Category

Blog

Category

Poniamo il caso che abbia un appartamento di 90 mq in un condominio. Proprio confinante con me un signore prepotente ha un appartamento molto più grande del mio e ha più volte mostrato interesse ad almeno una parte del mio appartamento. Naturalmente io non ho nessuna intenzione di cedere una parte della mia abitazione, nonostante le insistenze e le minacce del mio prepotente vicino. Una mattina mi alzo e trovo parte del mio appartamento occupato…

Anche l’Australia inserisce Hezbollah nella lista dei gruppi terroristici senza fare alcuna distinzione tra ramo politico e ramo militare. La decisione è arrivata a sorpresa ieri sera quando ad annunciarlo è stata il ministro degli Interni australiano, Karen Andrews. «Hezbollah continua a minacciare attacchi terroristici e a fornire supporto alle organizzazioni terroristiche e rappresenta quindi una minaccia reale e credibile per l’Australia» ha detto il ministro degli interni di Camberra. Fino a ieri l’Australia, come…

Pubblicare contenuti che mostrano rabbia e odio «è il modo più semplice per crescere» su Facebook, la più importante piattaforma social media. A sostenerlo è Frances Haugen, la gola profonda che nel Regno Unito sta pesantemente inguaiando Facebook soprattutto perché afferma che «Facebook sapeva che i suoi prodotti stavano danneggiando la salute mentale dei bambini». La Haugen ha affermato che Facebook ha utilizzato «classifiche basate sul coinvolgimento dando la priorità ai contenuti più cliccati e…

La Cina sta diventando sempre più pericolosa e lo fa in maniera così veloce da lasciare di stucco anche l’intelligence americana, forse ormai un lontano ricordo di quello che era la CIA di un tempo. Secondo il Financial Times, che cita funzionari della intelligence americana, la Cina avrebbe segretamente testato un nuovo missile ipersonico con capacità nucleari in grado di orbitare in orbita bassa intorno alla Terra. Il missile avrebbe orbitato per tre volte intorno…

Finalmente uno Stato che valuta concretamente azioni legali per responsabilizzare Facebook sui contenuti d’odio pubblicati sulla piattaforma e limitare la loro diffusione. Israele ha deciso di creare un team di esperti selezionati dal ministro delle Comunicazioni, Yoaz Hende, che avranno il compito di capire il funzionamento dell’algoritmo di censura del colosso dei social network. Lo scopo ultimo è quello di rendere Facebook responsabile dei contenuti pubblicati sulla piattaforma, in particolare quelli che incitano all’odio e…

I Democratici americani, che qualcuno chiama erroneamente “progressisti”, hanno di nuovo bloccato il finanziamento pari a un miliardo di dollari, destinato a Iron Dome, il sistema di difesa israeliano che tante vite ha salvato. A bloccare al Senato la legge che promulga il prezioso finanziamento è stato il senatore repubblicano Rand Paul. Il presidente della commissione per le relazioni estere del Senato, il democratico Bob Menendez, aveva presentato al senato il disegno di legge sul…