Middle East

Hezbollah voleva uccidere Olmert

Un piano di Hezbollah per uccidere l’ex primo ministro israeliano, Ehud Olmert, sarebbe stato sventato dal Mossad con l’aiuto di Mohammed Shawraba, l’uomo appartenente al gruppo terrorista libanese che recentemente è stato indicato come spia del Mossad.

L’uccisione di Olmert doveva essere una risposta all’omicidio mirato di Imad Mughniyeh, un operativo di alto livello di Hezbollah la cui uccisione è stata attribuita a una azione congiunta di CIA e Mossad. La notizia è stata diffusa dal giornale in lingua araba con sede a Londra, al-Arabi al-Jadeed, confermate indirettamente da fonti israeliane.

Al momento non si conoscono altri dettagli della operazione. Non appena le nostre fonti ci aggiorneranno non mancheremo di rendere noti gli eventuali sviluppi.

[glyphicon type=”user”] Scritto da Sarah F.

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

Tags

Related Articles

Close